Come mantenere la casa fresca in estate

Mentre le giornate prolungate della primavera e dell’estate possono essere proprio quello che il medico ha ordinato per elevare il tuo umore, le temperature opprimenti che possono arrivare a giugno, luglio e agosto potrebbero non essere sempre così gioiose. Ecco perché è essenziale iniziare a prepararsi in anticipo per essere sicuri di poter mantenere la casa fresca per tutta l’estate.

Ovviamente, regolare il termostato dell’aria condizionata sarebbe il modo più semplice per battere il caldo. Ma non tutti noi abbiamo questo lusso. E, anche se lo facessimo, non tutti sceglieremmo questa opzione. Più unità di climatizzazione sono in funzione, più aria calda producono, quindi questa soluzione è in realtà parte del problema.

Se vuoi avere dei consigli e delle strategie per mantenere te e la tua casa fresca d’estate senza far lievitare la bolletta della luce, continua a leggere. Per quelli di che hanno un patio o una terrazza, abbiamo alcune idee su come mantenere fresco anche lo spazio esterno.

Rimanete ai livelli inferiori

Il calore aumenta. Il modo più semplice per rimanere al fresco è quello di limitare le attività diurne ai livelli più bassi della casa. Se hai un ufficio al secondo piano, per esempio, potresti considerare di spostarlo nel seminterrato.

Tenere fuori il calore

Alcune case hanno stanze che diventano più calde del resto della casa. La soluzione rapida è quella di chiudere semplicemente la porta (e tenerla chiusa) in modo che il calore sia in qualche modo intrappolato. Se vuoi fare un passo avanti, le tende oscuranti possono ridurre drasticamente il calore che viene trasferito attraverso le finestre. Una tattica simile è quella di applicare una pellicola protettiva per il controllo del calore alle finestre. Se sei pronto per un progetto un po’ più grande, considera l’idea di isolare la tua soffitta e di assicurarti che sia ventilata correttamente.

Approfittate della fisica

Lo sapevi che l’aria più calda tende sempre a spostarsi verso l’aria più fredda? Se l’aria in casa tua è più fredda di quella esterna, l’apertura di una finestra attirerà effettivamente l’aria calda. Ecco perché non vuoi aprire le finestre in una giornata calda. Tuttavia, di notte, quando l’aria in casa è più calda dell’aria esterna, aprire le finestre attirerà l’aria calda, rendendo la tua casa più confortevole.

Considerare l’utilizzo di ventilatori

Anche se i ventilatori non abbassano la temperatura in casa tua, ti fanno sentire più fresco… e questo è ciò che conta di più quando hai caldo. La parte migliore dei ventilatori è rappresentata dal numero di tipi diversi di ventilatori. Puoi usare un ventilatore da soffitto, un ventilatore da tavolo o un circolatore d’aria per rinfrescarti. Se metti una bottiglia d’acqua ghiacciata davanti a un ventilatore, puoi creare il tuo condizionatore d’aria personale. Se vuoi davvero usare un ventilatore per rinfrescarti, un ventilatore da soffitta può effettivamente ridurre la temperatura della tua casa spingendo fuori l’aria calda della soffitta e sostituendola con aria più fredda dall’esterno.

Prendi un’unità CA portatile

Se la tua casa o il tuo appartamento non ha un condizionatore centrale, ma hai un disperato bisogno di rinfrescarti, non sei del tutto sfortunato. Puoi comprare un condizionatore portatile senza spendere troppo. Sono abbastanza compatte anche per piccoli spazi, possono essere aggiunte a qualsiasi stanza che ne abbia bisogno, e non infrangono le restrizioni sulle unità a finestra. Inoltre, rinfrescano e deumidificano contemporaneamente, rendendole ideali per i climi estivi umidi.

Prendi un cuscino o due di ricambio per il raffreddamento

Può essere difficile dormire quando si è caldi, quindi si dovrebbe fare tutto il possibile per garantire una notte di sonno rinfrescante. Niente caffeina, cioccolata o pasti abbondanti prima di andare a dormire. Se possibile, dormi in un livello più basso della casa e dormi da solo (non condividere il calore corporeo). Dormi in materiali confortevoli e traspiranti e usa un cuscino refrigerante, che assorbe il calore dalla testa e dal collo, facendoti sentire più fresco per tutta la notte.

Fare un barbecue

Quando la temperatura all’interno della tua casa diventa fastidiosamente calda, l’ultima cosa che vuoi fare è accendere il forno e aumentare il disagio. Al contrario, fare un barbecue trasforma un pasto in un evento, tenendo quel calore indesiderato extra fuori casa. Se non hai un barbecue, prendi in considerazione la preparazione di pasti che possono essere cucinati in un forno a microonde.

Mangiare più frequentemente pasti più piccoli

La digestione richiede uno sforzo. Più si consuma, più il corpo deve lavorare duramente per digerire quel pasto, soprattutto se si tratta di un pasto ricco di proteine. Quando il corpo lavora sodo, la temperatura interna si alza. Anche se la tua casa è a una temperatura confortevole, mangiare un pasto abbondante può farti provare una sensazione di calore o addirittura di caldo. La soluzione è di mantenere i pasti leggeri durante il caldo, mangiando più spesso, ma in porzioni molto più piccole.

Entrare in acqua fredda

Un modo semplice e veloce per abbassare la temperatura corporea è semplicemente fare una doccia fredda. Meglio ancora, se non vuoi bagnarti completamente, fai una pediluvio termale o mettiti comodo in una grande vasca e riempila con acqua fredda. Quando ci mettete i piedi dentro, sarai piacevolmente sorpreso da quanto più fresco può farti sentire questa piccola operazione. Oppure puoi far divertire tutta la famiglia con una piscina gonfiabile per bambini: Gli adulti possono immergere i piedi mentre i bambini giocano.

Indossate il vostro frigorifero

Ci sono diversi prodotti sul mercato che sono specificamente progettati per aiutarti a mantenere il fresco. Questi prodotti hanno fondamentalmente la stessa funzione della traspirazione: rimuovono il calore corporeo attraverso l’evaporazione. Alcune delle opzioni più popolari sono i cerchietti di raffreddamento e gli asciugamani di raffreddamento.

Rendete il vostro spazio esterno più confortevole

Evitare l’esposizione prolungata ai raggi nocivi del sole è qualcosa che si dovrebbe fare comunque, ma è ancora più importante in quelle giornate insopportabilmente calde. Se non hai una copertura di alberi o qualsiasi altra protezione dal sole, prendi in considerazione l’idea di procurarti una tenda da sole. Questi articoli a prezzi accessibili sono in genere facili da installare, e forniscono sia l’ombra che la protezione dai raggi UV dannosi del sole. Inoltre, si consiglia di procurarsi una ventola per la nebulizzazione o un kit per la nebulizzazione del patio per fornire un ulteriore raffreddamento.

Rimanete idratati

Il tuo corpo ha un sistema integrato che è progettato per mantenerti fresco, devi solo alimentarlo per farlo funzionare correttamente. L’acqua potabile non è solo il modo migliore per rimanere freschi – quando si è disidratati, il corpo ha la tendenza a trattenere il calore – ma è anche il modo più semplice per rimanere sani.

Nel corso di una giornata normale, la persona media ha bisogno di bere almeno 2 litri d’acqua. Tuttavia, più fa caldo, più si suda e più si deve alzare quel minimo per mantenere il corpo adeguatamente idratato. Invece di acquistare una cassa di acqua in bottiglia usa e getta e di arricchire le isole di plastica che inquinano i nostri oceani, prendi in considerazione l’idea di procurarti una caraffa filtrante piena d’acqua e una bottiglia d’acqua ricaricabile.