Come rimuovere le macchie d’acqua sulla carrozzeria dell’auto

Le macchie d’acqua su un’auto possono rovinare l’aspetto di una bellissima verniciatura. Quegli ovali e quei cerchi dai bordi bianchi sembrano facili da strofinare con un panno e uno spruzzo d’acqua. Ma nel momento in cui l’acqua si è asciugata, le macchie ritornano.

Fortunatamente, le macchie d’acqua su un’auto sono facili da rimuovere con materiali comuni che si possono già avere a portata di mano.

Cosa sono quelle macchie d’acqua sulla tua auto?

Le macchie sulla carrozzeria dell’auto e sui vetri sono i resti spettrali dell’acqua, specialmente di acqua dura, che è stata lasciata asciugare da sola.

Tutta l’acqua contiene minerali; l’acqua dura contiene ancora più minerali. Quando l’acqua dura evapora, lascia tracce di minerali come calcio e magnesio. Se quell’acqua fosse stata asciugata con un asciugamano quando era ancora bagnata, non si sarebbero sviluppate macchie.

Ciò che inizia come semplicemente fastidioso e antiestetico può trasformarsi in una condizione che danneggia la verniciatura dell’auto. Più a lungo questi depositi minerali rimangono sulla tua auto, più si attaccano. Le macchie e le chiazze possono incidere sulla superficie, richiedendo metodi più impegnativi come la carteggiatura a umido o anche una verniciatura completamente nuova.

Lavare e asciugare una seconda volta

Il lavaggio dell’auto potrebbe aver creato le macchie d’acqua. Allora perché vorresti farlo di nuovo? Le macchie non torneranno?

Non necessariamente. Prima di tutto, per qualsiasi metodo di rimozione delle macchie d’acqua che scegli, dovrai lavare la tua auto come passo preliminare. In questo modo si eliminano le particelle che possono graffiare la superficie quando si tenta di rimuovere le macchie. Non solo, ma un secondo lavaggio con tecniche migliorate potrebbe essere sufficiente a risolvere il problema da solo.

Avrai bisogno di un secchio pulito di acqua calda e saponata, un secondo secchio di acqua di risciacquo pulita, un guanto di lavaggio morbido e una spugna, un tubo con acqua di risciacquo pulita e asciugamani di asciugatura o asciugamani in microfibra.

Lavare la macchina come si fa di solito, con poche eccezioni:

  • Utilizza il metodo di pulizia a due secchi, dove immergi il guanto da bucato nell’acqua saponata per la pulizia. Dopo la pulizia, sciacquare il guanto nel secchio dell’acqua pulita, immergi il guanto nell’acqua saponata e continua a lavare.
  • Lavare solo quando la superficie della vernice è fredda.
  • Sciacquare accuratamente il veicolo con acqua pulita dal tubo flessibile.
  • Inizia immediatamente ad asciugare il veicolo dall’alto verso il basso.

Nota: prova a pulire la vettura con acqua distillata. Anche se questa è un’opzione costosa, l’acqua distillata non ha minerali per causare l’accumulo di sedimenti.

Rimuovi le macchie con d’acqua di tipo commerciale

Quando è necessario rimuovere aree localizzate di macchie d’acqua sulla tua auto, uno dei modi migliori per farlo è con uno smacchiatore ad acqua di tipo commerciale.

Tutti gli smacchiatori hanno ingredienti diversi, ma ci sono alcuni elementi comuni. L’acqua pulita e distillata è la base, con l’aggiunta di olio minerale come lubrificante. Un sacchetto di altri ingredienti agisce come solventi, assorbenti, tamponi e balsami.

Gli assorbitori di macchie d’acqua funzionano meglio su vernici, vetro, cromo e metalli. Sono più sicuri se usati con superfici verniciate lucide, e non dovrebbero essere usati su superfici piane o opache.

Dopo il primo lavaggio e l’asciugatura dell’auto, applica lo smacchiatore ad acqua sulle aree macchiate con un applicatore di schiuma. Come la cera per auto, lo smacchiatore viene strofinato sulla vernice con due o tre passate. Termina strofinando il composto con panni asciutti e puliti.

Argilla

Per piccole aree di punti d’acqua, utilizza lo strumento segreto dei professionisti del dettaglio: l’argilla. Come la soffice argilla per artisti, l’argilla è disponibile in piccole barre che possono essere impastate e modellate e usate come una gomma.

L’argilla viene utilizzata con un lubrificante incluso nel prodotto ideale per piccole sezioni localizzate di punti d’acqua. È anche migliore per le macchie d’acqua più ostinate, poiché elimina i residui minerali con la forza.

Aceto

L’aceto è spesso pubblicizzato come una sostanza miracolosa, capace di pulire le piastrelle, di fare lo shampoo ai cani, di uccidere le erbacce e di prolungare la vita dei fiori recisi. Non deve quindi sorprendere che l’aceto possa essere utile per pulire le macchie d’acqua dalla carrozzeria e dai vetri delle auto. L’aceto bianco è leggermente acido, il che lo rende un efficace avversario dei depositi alcalini.

Avrai bisogno di aceto bianco, acqua distillata, un secchio pulito, una bottiglia di spray, un vecchio asciugamano di cotone e asciugamani di carta. Dopo aver lavato la macchina:

  1. Versare una quantità uguale di acqua distillata e aceto nella bottiglia e scuoterla delicatamente.
  2. Saturare il vetro o la carrozzeria dell’auto spruzzando accuratamente il composto sulla superficie.
  3. Versare il resto della soluzione nel secchio, insieme all’asciugamano. Aggiungere altra soluzione 50/50, come necessario per immergere l’asciugamano.
  4. Stendere l’asciugamano sopra l’area sulla macchina che deve essere pulito. Lasciare riposare per circa due minuti, quindi utilizzare lo stesso asciugamano per eliminare le macchie d’acqua.
  5. Sciacquare l’area con acqua pulita da un tubo flessibile.